Lumio 2 lente da visita polarizzata 100mm asferica VIS-WOOD-UV

DermLite Lumio 2 è la lente da visita polarizzata 2,3X con illuminazione bianca, Wood ed ultravioletta ideale per gli esami generici della pelle, dove è essenziale una immagine profonda e priva di riflessi.

1.157,78 €
IVA inclusa
949,00 € IVA Esc.
Quantità
Disponibile

INFO E PREVENTIVI
Lumio 2 lente da visita polarizzata 100mm asferica VIS-WOOD-UV

Lumio 2 lente da visita polarizzata 100mm asferica VIS-WOOD-UV

 

DermLite Lumio 2 è la lente da visita ideale per gli esami generici della pelle, dove è essenziale una immagine profonda e priva di riflessi.

La sua lente asferica da 100 mm offre un ingrandimento di 2,3x e cinque modalità di illuminazione: bianca a polarizzazione incrociata, ultravioletto a 365nm, 385nm, 405nm e Wood. L'intensità luminosa è regolabile su tre livelli per ogni modalità, fino a 10.000 lx nella modalità luce bianca.

Lumio  2 è un ottimo strumento per molti esami dermatologici: vene varicose, lesioni cutanee pigmentate, follicoli piliferi e molte altre.

Lumino 2 include inoltre una lente aggiuntiva che aumenta l'ingrandimento di 2,5 volte ed un filtro passa basso a 495nm per migliorare il contrasto dei particolari fluorescenti.


Lumio 2 è alimentato da una batteria al Litio ricaricabile che garantisce un minimo di 250 esami di 30 secondi ciascuno.



Informazioni sulle lunghezze d'onda

365 nm e 385 nm vengono utilizzati principalmente per mappare la pigmentazione superficiale e le aree ad alto volume di sangue sugli 0,1 mm superiori della pelle. In altre parole, questi colori UV sono in gran parte assorbiti dall'epidermide, quindi la pigmentazione e la vascolarizzazione superficiale sono evidenziate da queste frequenze UV. Pre-AK e BCC appaiono come aree più scure, mentre la mancanza di pigmento come nella vitiligine può apparire più luminosa delle aree circostanti.

Avere entrambe le lunghezze d'onda di 365 e 385 nm consente la visualizzazione differenziale della malattia interattiva con la luce UV a frequenza più alta rispetto a quella più bassa. Con entrambe le frequenze c'è una discreta quantità di autofluorescenza nei tessuti contenenti porfirine.

La lunghezza d'onda di 405 nm viene utilizzata principalmente per l'uso con l'imaging a fluorescenza ALA di BCC e AK. La presenza di assorbimento di ALA nelle lesioni cutanee sarà fluorescente con una tonalità rossastra. Per vedere al meglio questa fluorescenza rossa, utilizzare il filtro passa basso incluso per bloccare i 405 nm riflessi dalla pelle.



 

DLU2

Scheda tecnica

Certificazione CE:
Si
Polarizzazione
Bianca Polarizzata, Wood, UV
Batteria
Ricaricabile al Litio

Riferimenti Specifici

Potrebbe anche piacerti